Pubblicato il Lascia un commento

Aiuto, il mio partner sta diventando sempre più fastidioso!

Ecco la cosa più profonda che abbiate mai sentito: il segreto di una relazione a lungo termine è che due persone devono essere capaci di amare a lungo termine. Se pensate che questa sia una verità così evidente da non meritare attenzione, ripensateci. Più a lungo stiamo con qualcuno, più siamo inclini a concentrarci sui difetti ignorando ciò che prima consideravamo attraente o ammirevole. Invece di assumerci la responsabilità di questa perdita di prospettiva e del nostro fallimento nell’attingere ai sentimenti d’amore, tendiamo a dare la colpa all’altro. Se solo lei non avesse messo la carta igienica nel modo sbagliato! Se solo lui non avesse lasciato i calzini sul pavimento! Se solo lei potesse essere più solidale! Se solo potesse smettere di dare consigli quando ho bisogno di un abbraccio!

l’articolo continua dopo la pubblicità

Sicuramente, alcune nuove abitudini e alcune nuove formazioni cellulari si aggiungono man mano che si invecchia. Nessuno può sfuggire alla legge dell’impermanenza che non sempre lavora a nostro favore. Prendiamo le mie linee, per esempio. Sniff. Eppure, la maggior parte delle caratteristiche fastidiose che vediamo nel nostro partner erano visibili fin dall’inizio, non credi? È solo che reagiamo a loro in modo diverso man mano che prendiamo confidenza con loro. Perdiamo l’intero quadro man mano che ci stiamo troppo vicini. Ma prima di consigliarvi come fare un passo indietro, lasciatemi condividere brevemente come uccidiamo attivamente il nostro amore e cosa fare invece.

Di recente ho letto un articolo scritto da una donna che elencava le sette cose più fastidiose di suo marito. Non è che lamentarsi sia sempre una cosa negativa. A volte può essere un primo passo salutare (vedi blog), ma l’articolo era scritto in modo trionfale, rivelando soprattutto l’incapacità dell’autrice di amare. Avrebbe anche potuto intitolare il suo articolo: Sette modi di distruggere il mio amore:

Ridicoli

Quando trovi un difetto, prendi in giro il tuo partner, soprattutto in pubblico. Non badare mai alla tua imperfezione.

Cosa fare invece: Poiché rifiutare l’imperfezione erode l’amore, identifica la tua imperfezione e inizia ad accettarla come un fatto della vita. Poi guarda di nuovo il tuo partner.

Fingi

Fingi di ascoltare e di essere d’accordo quando non lo sei. Poi sii orgoglioso di aver battuto l’altro.

l’articolo continua dopo la pubblicità

Cosa fare invece: Fingere equivale a mentire, rendendo impossibile condividere la realtà con il partner. Dite la verità, in modo ponderato e puntuale. Almeno, non suggerite che vi interessa quando in realtà non è così.

Siate sarcastici

Utilizzate tutto il sarcasmo possibile, specialmente quando la vostra presunta persona amata si è resa vulnerabile.

Cosa fare invece: Gli studi dimostrano che le giovani coppie sposate che fanno anche solo occasionalmente commenti sarcastici sull’altro hanno molte più probabilità di finire in divorzio. Non ferite l’altro due volte, prima con la vostra opinione e poi con un commento sprezzante. State lontani dal sarcasmo!

Supponete di conoscere le vere intenzioni del vostro partner

Pensate di sapere meglio di chiunque altro quello che succede in lui o in lei.

Cosa fare invece: Poiché nessuno conosce completamente nessuno, fate domande e rimanete curiosi. Non solo mostra la tua umiltà. Mantiene fresco il tuo amore.

Fai il suo lavoro — poi tieni il tuo partner contro di lui

Non sopporti i piatti che lui lascia, così li lavi tu, con un risentimento sempre crescente, naturalmente.

articolo continua dopo la pubblicità

Cosa fare invece: Questo non fa che rinforzare il comportamento del tuo partner. O imparate a tollerare un lavoro non fatto o discutetene come un problema. La chiave qui è scegliere le tue battaglie con saggezza. Sapere cosa è veramente importante per voi mentre lasciate andare le cose meno importanti.

Talk Down

Fatevi sentire meglio sentendovi superiori al vostro partner.

Cosa fare invece: Sedersi su un cavallo alto può far sentire bene in quel momento, ma si perde anche la capacità di relazionarsi. Mettetevi a terra e rendetevi conto di ciò che avete in comune. Per ogni difetto che vedi nell’altro, trovane uno anche in te stesso.

Lamentarsi della sua natura

Tu sei una persona mattutina mentre il tuo partner prende vita la sera, il che significa che lui o lei è ovviamente sbagliato.

Cosa fare invece: Passare all’accettazione quando si tratta di caratteristiche che non possono essere cambiate. La preghiera della serenità potrebbe funzionare per voi (“Dio, dammi la serenità di accettare le cose che non posso, il coraggio di cambiare le cose che non posso e la saggezza di conoscere la differenza”). Oppure prendi una pietra e cerca di spremere il sangue da essa. Chiediti se ti piace essere accettato per quello che sei e renditi conto di quanto sia doloroso, non essere amato per la persona che sei.

l’articolo continua dopo la pubblicità

Forse il tuo partner si è trasformato in una persona dannosa e tu vuoi distruggere ogni briciolo di sensazione positiva che una volta ti piaceva tanto. La maggior parte delle persone, tuttavia, si impegna nei suddetti tipi di comportamento involontariamente e inconsciamente, finendo con il sentirsi infastiditi con l’altro invece di notare quanto poco amorevole sia diventato.

Quando ci assumiamo la responsabilità di nutrire o terminare i nostri sentimenti d’amore, abbiamo la possibilità di fare un passo indietro dal nostro piccolo quadro che dice molto “tu”, come, “È tutta colpa tua”. Impariamo a vedere la nostra parte, cominciamo a possedere le nostre debolezze personali e semplici sentimenti umani. Alla fine possiamo concentrarci meno sulla colpa, ma sulla barca in cui siamo tutti seduti.

Inoltre, possiamo anche voltarci verso l’interno e diventare contemplativi. C’è una ragione per cui così tante persone si rivolgono alla mindfulness e alla meditazione in questi giorni (vedi il mio libro: A Unified Theory of Happiness). Accedendo a uno stato mentale più pacifico, possiamo cominciare a riconnetterci con il bene che siamo arrivati a ignorare.

Cosa ti piace autenticamente del tuo partner? Potrebbe essere d’aiuto scrivere per cosa ti senti grato ed espressivo questo frequentemente, in privato e in pubblico. Amo esprimere il mio apprezzamento per mio marito in presenza dei miei figli. Ci si sente così bene a ricordare le nostre benedizioni, per quanto banali possano essere.

Se ti piace questo blog, potresti anche voler leggere “10 cose zen per salvare il tuo matrimonio” così come “Quando ci sentiamo scollegati nelle relazioni e il ruolo della psicoterapia”

NOTE: Se questo post in qualche modo ha “parlato” a te, e credi che potrebbe anche ad altri, per favore considera di inviare loro il suo link. Inoltre, se vuoi leggere altri articoli che ho scritto per Psychology Today, clicca qui.

© 2015 Andrea F. Polard, PsyD. Tutti i diritti riservati.

—- Invito i lettori a raggiungermi su Facebook e a seguire le mie varie riflessioni psicologiche e filosofiche su Twitter.

Che tutti gli esseri senzienti siano felici!

Sounds True
Fonte: Sounds True

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *