Pubblicato il Lascia un commento

Come portare e lucidare le teste dei cilindri dell’auto

Uno dei modi più semplici per guadagnare da 20 a 30 cavalli è quello di acquistare teste dei cilindri aftermarket portati e lucidati. Il motore amerà l’aggiornamento ma il vostro portafoglio potrebbe non farlo. Le teste dei cilindri aftermarket di oggi hanno un prezzo elevato.

Per alleviare un po’ della pressione finanziaria, potete mandare la vostra testa del cilindro a un’officina per il lavoro di porting e lucidatura, ma questo sarà costoso. Il modo migliore per risparmiare la maggior parte dei soldi pur raccogliendo gli stessi benefici in termini di prestazioni è quello di investire il proprio tempo personale nel portare e lucidare la testa del cilindro da soli.

Il processo di porto e lucidatura è sostanzialmente lo stesso per tutte le teste dei cilindri. Di seguito forniremo una guida semplice per portare e lucidare le teste dei cilindri in modo corretto, sicuro ed efficiente. Tuttavia, si prega di tenere presente che tutto ciò che viene suggerito in questo articolo viene eseguito a proprio rischio e pericolo. It is very easy to grind way too much metal, which is irreversible and will likely deem the cylinder head unusable.

  • Note: If you have little to no experience with a Dremel it is suggested you practice on a spare cylinder head first. Old, spare cylinder heads can be purchased at a salvage yard or a shop may be willing to let you have an old one for free.

Part 1 of 6: Prepping for the job

Materials Needed

  • 2-3 cans of brake cleaner

  • Scotch-Brite pads

  • Work gloves

  • Tip: This entire process will take some time. Possibly 15 labor hours or more. Please remain patient and exercise determination during this procedure.

Step 1: Remove the cylinder head. Questo processo varia da motore a motore, quindi dovreste consultare il vostro manuale per tutti i dettagli.

Generalmente, dovrete rimuovere tutte le parti dalla testa che ostacolano la rimozione e dovrete rimuovere i dadi e i bulloni che fissano la testa.

Step 2: Rimuovere l’albero a camme, i bilancieri, le molle delle valvole, i fermi, le valvole e gli elevatori. Dovreste fare riferimento al vostro manuale per le specifiche sulla rimozione di questi come ogni auto è molto diversa.

  • Suggerimento: Ogni componente rimosso dovrebbe essere reinstallato esattamente nella posizione da cui è stato rimosso. Quando smontate, ordinate i componenti rimossi in modo da poter facilmente tenere traccia delle posizioni originali.

Fase 3: Pulite accuratamente la testa del cilindro dall’olio e dai detriti con il freno pulito. Strofinare con una spazzola metallica a pelo d’oro o un tampone Scotch-Brite per aiutare a rimuovere eventuali depositi ostinati.

Step 4: Ispezionare la testa del cilindro per eventuali crepe. Most commonly they will appear between adjacent valve seats.

  • Tip: If a crack is found in the cylinder head the cylinder head must be replaced.

Step 5: Scrub the connection point. Use a Scotch-Brite pad or 80 grit sandpaper to scrub the area where the cylinder head mates with the intake gasket down to bare metal.

Part 2 of 6: Increase airflow

  • Dykem Machinist
  • Golden haired wire brush
  • High speed Dremel (10,000+ RPM capable)
  • Lapping tool
  • Lapping compound
  • Penetrating oil
  • Porting and polishing kit
  • Safety glasses
  • Small screwdriver or other metallic pointed utensil
  • Surgical masks or other form of respiratory protection
  • Work gloves
  • Zip ties

Step 1: Match the intake ports to the intake gaskets. Con la guarnizione del collettore di aspirazione premuta contro la testa del cilindro si può vedere quanto metallo può essere rimosso per aumentare il flusso d’aria.

Il canale di aspirazione può essere allargato molto di più per abbinare la circonferenza della guarnizione di aspirazione.

Step 2: Dipingere il perimetro del canale di aspirazione con il rosso o il blu del macchinista. Dopo che la vernice si asciuga, accoppiate la guarnizione del collettore di aspirazione alla testa del cilindro.

Utilizzate un bullone del collettore di aspirazione o del nastro adesivo per tenere la guarnizione in posizione.

Step 3: Tracciate intorno al canale di aspirazione. Usare un piccolo cacciavite o un oggetto simile a punta di spillo per tracciare le aree intorno al canale di aspirazione dove la vernice è visibile.

Step 4: Rimuovere il materiale all’interno dei segni di tracciatura. Usare la punta di pietra a punta di freccia per rimuovere moderatamente il materiale all’interno dei segni d’incisione.

La punta di pietra a punta di freccia lascerà una finitura ruvida, quindi siate estremamente attenti a non allargare eccessivamente la porta o a macinare erroneamente nell’area che si estende nell’area di copertura della guarnizione di aspirazione.

Allargare il canale di aspirazione in modo uniforme. Non c’è bisogno di andare troppo in profondità all’interno del canale. È solo necessario portare circa un pollice a un pollice e mezzo nel canale di aspirazione.

Mantenete la velocità del Dremel regolata a circa 10.000 RPM o consumerete le punte più velocemente. Tenete conto del numero di giri di fabbrica del Dremel che state utilizzando per determinare quanto più veloce o più lento deve essere regolato il numero di giri per raggiungere i 10.000.

Per esempio, se il Dremel che state utilizzando ha un numero di giri di fabbrica di 11.000, si può dire che potete farlo funzionare a tutto gas senza bruciare le punte. D’altra parte, se il Dremel ha un numero di giri di fabbrica di 20.000, allora tenete l’acceleratore a circa metà fino a un punto in cui il Dremel funziona solo a circa metà della velocità.

  • Attenzione: Non rimuovere il metallo che si estende nell’area di copertura della guarnizione, altrimenti potrebbe verificarsi una perdita.

  • Suggerimento: Smerigliare via tutte le curve strette, le fessure, le valli, la fusione ruvida e le protuberanze di fusione all’interno del canale di aspirazione dove possibile. Fare riferimento alla seguente immagine per un esempio di urti e spigoli vivi. Una volta che il primo corridore è allargato, usa una gruccia di filo tagliato per aiutare a misurare il processo di allargamento. Tagliare il gancio in una lunghezza che è in riferimento alla larghezza del primo canale di scarico. Pertanto, è possibile utilizzare la gruccia tagliata come un calibro per avere un’idea migliore di quanto gli altri corridori devono essere allargati. Ogni allargamento dei canali di aspirazione dovrebbe essere circa uguale all’altro in modo che possano fluire con lo stesso volume. La stessa regola vale anche per i canali di scarico.

Step 4: Lisciare la nuova superficie. Una volta che la porta d’ingresso è stata allargata, usate i rulli meno grossolani della cartuccia per lisciare la nuova superficie.

Utilizzate una cartuccia da 40 grit per fare la maggior parte della rettifica, poi usate una cartuccia da 80 grit per ottenere una bella finitura liscia.

Step 5: Ispezionate i canali di aspirazione. Mettete la testa del cilindro dal basso verso l’alto e ispezionate l’interno dei canali di aspirazione attraverso i fori delle valvole.

Step 6: Rimuovete qualsiasi irregolarità evidente. Smerigliare via tutte le curve a gomito, le fessure, le valli, la colata ruvida e le protuberanze della colata usando le cartucce.

Utilizzare una cartuccia di grana 40 per portare uniformemente il canale di aspirazione. Enfatizzare la rimozione delle imperfezioni. Poi usare una cartuccia da 80 grit per lisciare ulteriormente l’area portata.

  • Suggerimento: When grinding be extremely careful not to grind any areas where the valve would officially make contact with the cylinder head, also known as the valve seat, or a new valve job will be the result.

Step 7: Complete the other intake runners. After finishing the first intake runner move on to the second intake runner, third and so on.

Part 3 of 6: Porting the exhaust

Without porting the exhaust side too the engine will not have enough displacement to allow the increased air volume to efficiently exit. To port the exhaust side of the engine the steps are very much the same.

  • Dykem Machinist
  • Golden haired wire brush
  • High speed Dremel (10,000+ RPM capace)
  • Olio penetrante
  • Kit per il trasporto e la lucidatura
  • Occhiali di sicurezza
  • Piccolo cacciavite o altro utensile metallico a punta
  • Maschere chirurgiche o altra forma di protezione respiratoria
  • Guanti da lavoro

Step 1: Scrub the mating area. Usare il tampone Scotch-Brite per sfregare l’area dove la testa del cilindro si accoppia con la guarnizione di scarico fino al metallo nudo.

Step 2: Dipingere il perimetro del canale di scarico con il rosso o il blu. Dopo che la vernice si asciuga accoppiare la guarnizione del collettore di scarico alla testa del cilindro.

Utilizzare un bullone del collettore di scarico o del nastro adesivo per tenere la guarnizione in posizione.

Step 3: Tracciare le aree dove la vernice è visibile con un cacciavite molto piccolo o un oggetto simile a punta. Usate le immagini del passo 9 come riferimento, se necessario.

Smerigliate via qualsiasi fusione ruvida o urti di fusione perché i depositi di carbonio potrebbero facilmente raccogliersi sui punti lasciati incontrollati e causare turbolenze.

Step 4: Allargate l’apertura della porta per far combaciare i segni di scriba. Usate la punta di pietra a punta di freccia per fare la maggior parte della rettifica.

  • Nota: La punta di pietra a punta di freccia lascerà una finitura grezza, quindi potrebbe non avere ancora l’aspetto che vi aspettate.

  • Suggerimento: assicuratevi di allargare la porta in modo uniforme. Una volta che il primo corridore è allargato utilizzare la tecnica della gruccia di filo tagliato di cui sopra per aiutare a misurare il processo di allargamento.

Step 5: Porta l’allargamento del corridore di scarico utilizzando le cartucce. Questo vi darà una bella finitura liscia.

Iniziare con una cartuccia di grana 40 per fare la maggior parte del condizionamento. Dopo aver lavorato a fondo la superficie con la cartuccia da 40 grit, usate una cartuccia da 80 grit per ottenere una bella finitura senza increspature.

Step 6: Continuate sui restanti canali di scarico. Una volta che il primo ingresso del canale di scarico è stato portato correttamente, ripetere questi passaggi per i restanti canali di scarico.

Step 7: Ispezionare i canali di scarico. Posizionare la testa del cilindro dal basso verso l’alto e ispezionare l’interno dei canali di scarico attraverso i fori delle valvole per individuare eventuali imperfezioni.

Step 8: Rimuovere eventuali asperità o imperfezioni. Smerigliare via tutte le curve strette, le fessure, le valli, la fusione ruvida e gli urti di fusione.

Utilizzare una cartuccia di grana 40 per portare uniformemente il canale di scarico. Enfatizzare la rimozione di qualsiasi imperfezione, quindi utilizzare una cartuccia di grana 80 per lisciare ulteriormente l’area sottoposta a porting.

  • Attenzione: Come detto prima, fare molta attenzione a non smerigliare erroneamente nessuna delle aree in cui la valvola entrerebbe ufficialmente in contatto con la testa del cilindro, nota anche come sede della valvola, o potrebbero verificarsi danni irreversibili estremi.

  • Tip: Dopo aver usato la punta di carburo d’acciaio, passare a un rullo di cartuccia meno grossolano per lisciare ulteriormente la superficie dove necessario

Passo 9: Ripetere per i restanti canali di scarico. Una volta che la fine del primo canale di scarico è adeguatamente portata, ripetere per i restanti canali di scarico.

Parte 4 di 6: Lucidatura

  • Dykem Machinist
  • Spazzola metallica a pelo d’oro
  • Dremel ad alta velocità (10,000+ RPM capable)
  • Penetrating oil
  • Porting and polishing kit
  • Safety glasses
  • Small screwdriver or other metallic pointed utensil
  • Surgical masks or other form of respiratory protection
  • Work gloves

Step 1: Lucidare l’interno del corridore. Usare l’aletta del kit di porting e lucidatura per lucidare l’interno del corridore.

Si dovrebbe vedere un aumento e una brillantezza man mano che si muove l’aletta sulla superficie. È solo necessario lucidare fino a circa un pollice a un pollice e mezzo all’interno del canale di aspirazione. Lucidare uniformemente il canale di aspirazione prima di passare al tampone successivo.

  • Suggerimento: Ricordate di mantenere la velocità del vostro Dremel a circa 10000 RPM per massimizzare la durata delle punte.

Step 2: Usare il tampone trasversale di grana media. Ripeti lo stesso processo come sopra, ma usa il tampone trasversale a grana media invece del flapper.

Step 3: Usa un tampone trasversale a grana fine. Ripetere di nuovo lo stesso processo ma usare un tampone incrociato a grana fine per la finitura finale.

Si raccomanda di spruzzare il tampone e il canale a piccoli incrementi con WD-40 per aiutare a far risaltare una finitura lucida e brillante.

Step 4: completare per i canali rimanenti. Dopo che il primo canale di aspirazione è stato lucidato con successo, passare al secondo canale di aspirazione, al terzo e così via.

Step 5: lucidare i canali di scarico. Quando tutti i canali di aspirazione sono lucidati procedete a lucidare i canali di scarico.

Lucidate ogni canale di scarico usando esattamente le stesse linee guida e la stessa sequenza di tamponi fornita nei passi precedenti.

Step 6: Lucidate le uscite dei canali. Posizionare la testa del cilindro sul lato inferiore in modo da poter lucidare le uscite dei canali di aspirazione e di scarico.

Step 7: Applicare la stessa sequenza di tamponi. Per lucidare le uscite dei canali di aspirazione e di scarico applicare la stessa sequenza di tamponi usata in precedenza.

Utilizzare il flapper per la prima fase di lucidatura, poi un tampone a croce di media grana per la seconda fase e un tampone a croce di grana fine per la lucidatura finale. In alcuni casi il flapper potrebbe non entrare in aree strette. In tal caso, usare il tampone a croce a grana media per portare le aree che il flapper non è in grado di raggiungere.

  • Suggerimento: Non dimenticare di spruzzare WD-40 a piccoli incrementi mentre usi il tampone a croce a grana fine per illustrare ulteriormente la lucentezza.

Step 8: Concentrarsi sulla parte inferiore della testa del cilindro. Ora concentriamoci davvero sull’aratura e la lucidatura della parte inferiore della testa del cilindro.

L’obiettivo qui è quello di eliminare la superficie ruvida che potrebbe causare la preaccensione e pulire i depositi di carbonio. Mettete le valvole nelle loro posizioni originali per proteggere le sedi delle valvole durante l’aratura.

Parte 4 di 6: Lucidare il piano del cilindro e la camera

  • Dykem Machinist
  • Dremel ad alta velocità (10,000+ RPM capace)
  • Olio penetrante
  • Kit di lucidatura
  • Occhiali di sicurezza
  • Piccolo cacciavite o altro utensile metallico appuntito
  • Maschere chirurgiche o altra forma di protezione respiratoria
  • Guanti da lavoro
  • Cravatte

Step 1: Usare i rulli della cartuccia per lisciare l’area dove la camera incontra il ponte. Legare delle fascette attorno allo stelo della valvola per aiutare a fissare le valvole in posizione.

La cartuccia da 80 grit dovrebbe essere adeguata per questa fase del porting. Eseguire questo passo su ogni piano e camera del cilindro.

Step 2: Lucidare il piano del cilindro. Una volta che ogni piano dei cilindri è stato portato, li lucideremo usando quasi tutte le stesse tecniche di prima.

Questa volta lucidate usando solo il tampone a croce a grana fine. A questo punto si dovrebbe davvero iniziare a vedere la testa del cilindro scintillare. To really make the cylinder head shine bright like a diamond use the fine-grit cross buffer to bring out the final sparkle.

  • Tip: Remember to keep your Dremel speed at about 10000 RPM to maximize the lifespan of the bits.

  • Tip: Don’t forget to spray WD-40 in small increments while using the fine-grit cross buffer to further illustrate a shine.

Part 6 of 6: Complete valve lapping

  • Dykem Machinist
  • Lapping tool
  • Lapping compound
  • Surgical masks or other form of respiratory protection
  • Work gloves

Next, we will recondition your valve seats safely. Questo processo di ricondizionamento è conosciuto come lappatura delle valvole.

Step 1: Dipingere il perimetro delle sedi delle valvole con il rosso o il blu del macchinista. La vernice aiuterà a visualizzare il modello di lappatura e indicherà quando la lappatura è completa.

Fase 2: Applicare il composto. Applicare il composto di lappatura alla base della valvola.

Step 3: Applicare lo strumento di lappatura. Rimetti la valvola nella posizione originale e applica lo strumento di lappatura.

Con un po’ di pressione fai girare lo strumento di lappatura tra le mani ad un ritmo veloce come se ti scaldassi le mani o come se cercassi di accendere un fuoco.

Step 4: Controlla il modello. Dopo qualche secondo tira la valvola dalla sede e ispeziona il disegno che hai fatto.

Se la valvola e la sede hanno sviluppato un anello lucido, il tuo lavoro è fatto e puoi passare alla prossima valvola e sede. Altrimenti c’è una buona possibilità che abbiate una valvola piegata che dovrà essere sostituita.

Step 5: Reinstallate tutti i pezzi che avete rimosso. Reinstallate l’albero a camme, i bilancieri, le molle della valvola, i fermi e i sollevatori.

Step 6: Reinstallate la testa del cilindro. Quando hai finito, controlla due volte la fasatura prima di avviare il veicolo.

Tutto quel tempo speso a lucidare, levigare, rettificare e lappare ha dato i suoi frutti. Per verificare i risultati delle prestazioni, porta la testa del cilindro in un’officina meccanica e falla testare al banco. Il test esporrà eventuali perdite e vi permetterà di vedere il volume del flusso d’aria che transita nei canali. Si vuole che il volume che transita per ogni condotto di aspirazione sia molto simile. Se avete domande sul processo, chiedete a un meccanico per qualche consiglio rapido e utile, e assicuratevi di far sostituire il sensore di temperatura della testa del cilindro, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *