Pubblicato il Lascia un commento

How to Run a Small Commercial Cleaning Company

Table of Contents

-How to Market Your Commercial Cleaning Company
-How to Maintain a Successful Business

Commercial cleaning companies are the reason everything is clean and tidy at your doctor’s office, apartment building, office building or store. Whereas residential cleaning companies serve individual families and homes, commercial cleaning companies provide cleaning services to shared, more public spaces.

As long as these buildings exist, there will be a need for cleaning services, so it’s no wonder that some people choose to start cleaning companies. Avviare una piccola impresa può essere spaventoso, ma finché si procede in modo strategico, è possibile godere di un business stabile e redditizio quando si avvia una piccola impresa di pulizia commerciale.

Come avviare un’impresa di pulizia commerciale

Avviare un nuovo business di qualsiasi tipo può sembrare travolgente. La grande idea per un business è solo l’inizio. Poi bisogna occuparsi di tutta la logistica necessaria. Fortunatamente, quando si avvia un’impresa di pulizie, non ci sono troppe cose da fare o soldi da spendere per iniziare. Questo è uno dei maggiori vantaggi di questo business. Vediamo cosa è necessario fare per rendere le cose ufficiali e far decollare il tuo nuovo business.

Considerare l’acquisto di un franchising

La prima decisione che devi prendere è se vuoi operare indipendentemente o come parte di un franchising. L’acquisto di un franchising ha un costo associato ad esso. In genere, si deve pagare un acconto iniziale, e poi pagare le tasse in corso, che può essere una percentuale delle entrate che si fanno. Queste tasse non sono inutili. Si ottiene il vantaggio di far parte di un marchio che è già stato stabilito e ha un certo riconoscimento.

Ci sono alcuni altri svantaggi di far parte di un franchising che si dovrebbe anche considerare, però. In alcuni casi, si può essere richiesto di operare da una posizione di vendita al dettaglio, che aggiunge significativamente alle spese generali della vostra azienda. Si rinuncia anche al controllo quando si acquista un franchising, dato che si deve gestire la propria attività in un certo modo. Significa anche che non puoi vendere la tua azienda un giorno, una volta che è diventata altamente redditizia.

Se scegli di acquistare un franchising, molti dei seguenti elementi saranno predeterminati per te. Quindi, mentre continuiamo a discutere i passi per iniziare il tuo business, assumeremo che tu abbia scelto di funzionare indipendentemente piuttosto che come parte di un franchising.

Selezionare un’entità legale

Il prossimo passo è decidere in quale entità legale il tuo business rientrerà. Ci sono tre opzioni principali da considerare per come classificare legalmente il tuo business. Queste sono:

  • Impresa individuale o partnership: Questa opzione vi dà l’indipendenza e vi evita di dovervi registrare o riferire al vostro governo statale. Tuttavia, con questo livello più alto di libertà arriva un livello più alto di rischio. Tu, o tu e il tuo partner, sarete personalmente responsabili per qualsiasi debito o problema che il tuo business sperimenta.
  • Società a responsabilità limitata (LLC): Una LLC è un’opzione ibrida che cade da qualche parte tra una ditta individuale o una partnership e una società. It offers some protection to your personal liability, though not to the same degree as a corporation would, but it also requires members to pay self-employment taxes. Filing for an LLC could cost you anywhere from $40 to $500, depending on which state you live in.
  • Corporation: This option turns your business into a completely separate entity of its own. Your personal assets are safeguarded, but it also means both you and your company can be taxed. This option also forces you to comply with more regulations and devote more attention to careful record-keeping. Incorporating is generally not a popular option for small businesses.

Come up With a Name

Your business’s name is important, but don’t overthink it too much. Just make sure the name accurately communicates to clients what you do. A simple name like Carla’s Commercial Cleaning Services will do the trick. Check that there are no other companies with the name you want or a similar name. Anche Kara’s Commercial Cleaning Co. potrebbe causare un po’ di confusione quando i clienti cercano di cercarti online. Ci sono alcuni modi diversi per registrare ufficialmente il nome della tua azienda. Il modo in cui lo farai dipenderà dall’entità legale del tuo business.

Impostare un conto bancario aziendale

Non importa quale entità legale sceglierai per il tuo nuovo business, avrai bisogno di creare un conto bancario per il tuo business per mantenere i costi e i profitti separati dalle tue finanze personali. Far sapere ai clienti che possono pagare direttamente online o fare assegni pagabili alla tua azienda conferisce legittimità alle tue operazioni commerciali, mentre chiedere ai clienti di pagarti personalmente fa esattamente il contrario.

Prima di andare ad aprire un conto bancario per la tua azienda, conosci i requisiti. I conti bancari aziendali hanno i requisiti più rigidi, ma questi non si applicano a te se la tua azienda è una LLC, una ditta individuale o una partnership. Per una LLC, dovrai mostrare alla banca i tuoi documenti di registrazione dello stato. For a sole proprietorship or partnership, you will have to share the Employer Identification Number assignment letter, which you will have received from the Internal Revenue Service (IRS).

Consider Purchasing Insurance

Insurance protects you from unfortunate circumstances or accidents that could occur. For example, if one of your employees accidentally breaks something valuable in a client’s building, liability insurance would cover the expense to fix or replace the item. Without insurance, those expenses would come out of your profits. Liability insurance also applies to third-party claims over bodily injuries. General liability insurance is the most basic type of insurance you can get for your business and typically has an annual premium between $375 and $700, but it is worth the investment.

If you want other types or higher levels of protection, consider the following options, as well:

  • Commercial property insurance: Insures your business’s assets, including your office building, if you have one, along with your equipment or supplies. Annual premiums tend to fall between $500 to $750.
  • Business owners’ policy (BOP): If you want general liability insurance and commercial property insurance, you should get a business owners’ policy, which combines the two. With an annual premium between $725 and $1,000, you will save money bundling this way.
  • Commercial vehicle insurance: If your business has vans or any other type of vehicle you and your employees use to get from job to job, you can cover these vehicles through commercial vehicle insurance. Premiums range from $1,500 to $3,000, depending on the policy.
  • Workers’ compensation: This insurance policy covers injuries employees may experience on the job and wage replacement. Annual premiums are in the $1,500 to $3,000 range.
  • Umbrella insurance: If you want to be insured beyond the limits of your liability insurance, you can purchase an umbrella insurance policy. The annual premium for umbrella insurance is $400.
  • Bond: A bond is a type of insurance that financially guarantees certain terms. One of the most important functions of a bond for a cleaning company is that it safeguards your business and clients if an employee ever commits theft. Some clients prefer to work with bonded cleaning businesses for this reason.

Determine Services and Rates

Next, you need to determine what services your company will offer and how much you will charge. By identifying as a commercial cleaning company, you already narrow in on cleaning services for commercial, rather than residential, buildings, but if there are certain services you are and are not equipped to offer, make sure you are prepared to let potential clients know.

As for your rates, there are several different ways you can set rates. Ecco le principali opzioni da considerare:

  • Orario: Il modo più comune di fissare le tariffe è a ore. Per trovare una tariffa oraria appropriata, prima prestate attenzione a quello che i vostri concorrenti stanno facendo pagare.
  • Flat: Una tariffa flat, o fissa, è quella che voi trovate per un particolare lavoro e non cambia indipendentemente dal tempo che il lavoro effettivamente richiede. Potrebbe essere necessario ottenere alcune informazioni dal cliente per determinare una tariffa appropriata.
  • Piede quadrato: Specialmente nel settore delle pulizie commerciali, gli edifici che la tua azienda serve possono variare molto in dimensioni. Puoi stabilire un importo in dollari per piede quadrato o puoi addebitare una tariffa oraria più alta se un edificio supera una certa metratura che hai determinato.
  • Mensile: Se un cliente contratta i vostri servizi a lungo termine e richiede più o meno gli stessi servizi di routine ogni mese, si può scegliere di impostare una tariffa mensile. You may also want to include a discount as an incentive for these long-term contracts.

Stock up on Supplies

Don’t forget to stock up on all the necessary supplies for commercial cleaning. These items include:

  • Apron or cleaning uniform
  • Rubber or latex gloves
  • Commercial grade vacuum cleaner
  • Floor buffer
  • Extension cord
  • Mop
  • Broom
  • Scrubbing brushes
  • Rags
  • Paper towels
  • Sponges
  • Duster
  • Wet floor signs
  • Bucket
  • Toilet brush
  • Garbage bags
  • All-purpose cleaner
  • Soap
  • Furniture polish
  • Window cleaner
  • Disinfectants

How to Market Your Small Commercial Cleaning Company

Starting a commercial cleaning company isn’t the end of the story. You have to get clients, and you do this mainly through marketing. Quando si tratta di commercializzare la tua azienda, puoi scegliere se affidare questa responsabilità a un professionista del marketing o fare il lavoro da solo. Specialmente all’inizio, potresti voler risparmiare denaro facendo il tuo marketing. Ci sono due tipi principali di marketing che esamineremo qui – tradizionale e online.

Market Your Business the Traditional Way

Il marketing tradizionale include stampa, TV e annunci radiofonici. Questi sono i tipi di annunci che sono stati in giro per molto tempo e sono ancora mezzi utili per ottenere visibilità. Ecco alcune idee per la pubblicità tradizionale:

  • Posiziona cartelli o volantini sulle porte degli stabilimenti vicino a un edificio che la tua azienda pulisce.
  • Posiziona cartelli magnetici sul tuo veicolo per pubblicizzare i tuoi servizi ovunque tu vada.
  • Invia per posta cartoline alle aziende che offrono uno sconto.
  • Invia per posta magneti da frigorifero con il nome della tua azienda e le informazioni di contatto.
  • Acquista un breve spot pubblicitario su una stazione radio locale, e assicurati di ripetere le tue informazioni di contatto.
  • Approfitta del passaparola chiamando un’azienda che pensi possa essere interessata ai tuoi servizi e offrendo una consulenza gratuita.
  • Tieni biglietti da visita e opuscoli a portata di mano nel caso qualcuno voglia le tue informazioni di contatto o informazioni sui tuoi servizi.
  • Offri un incentivo ai clienti per i referral.

Market Your Business Online

Il marketing online è più importante che mai dato che più dell’85% delle ricerche di prodotti e servizi avvengono online. Il marketing online non riguarda solo la pubblicità, ma anche la creazione di una presenza in modo che i potenziali clienti possano trovarti facilmente. Ecco alcuni modi per commercializzare la tua attività online:

  • Acquista un dominio adatto alla tua attività e crea un sito web che includa informazioni su ciò che fai insieme a un modulo per contattarti.
  • Crea un blog sul tuo sito web dove scrivi e condividi articoli su argomenti relativi alla pulizia.
  • Crea una pagina per la tua attività sui principali social network e condividi immagini e promozioni. Chiedi ai clienti di mettere “mi piace” alla tua pagina.
  • Imposta il tuo profilo aziendale su Google My Business. Questo servizio è gratuito e aiuta le persone a trovare la tua azienda quando cercano imprese di pulizia locali.
  • Paga per gli annunci online. Questi potrebbero includere annunci pay-per-click, banner o social media.
  • Sul tuo sito web, offri un incentivo ai visitatori per iscriversi a una lista di e-mail. Poi, invia regolarmente email di newsletter ed eventualmente sconti.
  • Chiedete ai clienti di pubblicare recensioni della vostra azienda online. Considerando che molte persone leggono le recensioni online prima di visitare un’azienda o fare un acquisto, è fondamentale che la tua azienda sia ben rappresentata online.

Mantenere un grande business

Una volta che hai stabilito una solida base di clienti, potresti pensare di essere a posto. Questo è un grande risultato, ma il tuo lavoro è appena finito. Possedere un’impresa di pulizie non è sufficiente – devi rimanere concentrato sul successo della tua attività. Ecco tre consigli per il successo da tenere a mente, non importa da quanto tempo esiste la tua azienda:

  • Non sforzarti troppo: Prima di accettare lavori, assicurati che siano redditizi per la tua azienda e che non sovraccarichino la tua agenda. Non vuoi mai sacrificare lo standard di qualità che i tuoi clienti attuali hanno imparato ad apprezzare e si aspettano di prendere più lavori.
  • Fai rete con altri professionisti: Fare rete è importante per ogni piccolo imprenditore. Incontrare i proprietari di piccole imprese dentro e fuori il tuo settore è un ottimo modo per imparare nuovi suggerimenti per le migliori pratiche sul lavoro, attrezzature da provare o strategie di marketing efficaci. Puoi anche ottenere referenze e persino potenziali partnership.
  • Non perdere di vista il quadro generale: È importante che tu faccia periodicamente un bilancio della tua attività per vedere quanta strada hai fatto e per determinare quanto efficacemente ti stai muovendo verso i tuoi obiettivi. Quando raggiungi un obiettivo, fissane uno nuovo. Questo non significa che il tuo business debba continuare a crescere. Gli obiettivi possono concentrarsi su cose come la soddisfazione del cliente o il miglioramento dell’efficienza.

Contattare JBS Industries per forniture di sapone di qualità superiore

Se vuoi costruire una reputazione di qualità eccezionale nel lavoro che fai, considera la possibilità di sfogliare i prodotti che offriamo qui a JBS Industries. Siamo specializzati in saponi per autolavaggio, ma offriamo prodotti che forniscono una potente azione di pulizia in una varietà di applicazioni. Ci sforziamo di innovare le soluzioni di pulizia che superano le aspettative dei nostri clienti. Siamo anche impegnati in un eccellente servizio clienti. Se sei interessato a saperne di più, contattaci oggi stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *