Pubblicato il Lascia un commento

Nastro per mascheratura vs nastro da pittore: The Ultimate Comparison

Nastro per mascheratura vs nastro da pittore

Pittura per mascheratura vs nastro da pittore; quale è meglio per te, e quando dovresti usarli? Queste sono domande importanti che dovresti porti se vuoi ottenere i migliori risultati dal tuo lavoro.

La nostra guida dà uno sguardo a ciascuno di questi nastri. Copriamo ciò che è importante sapere su ognuno di essi, quando dovresti usarli, e alcune idee uniche, consigli e trucchi.

Per la fine della guida, voglio che tu sappia esattamente quale nastro funzionerà per te in varie situazioni. Voglio che tu sia sicuro della tua decisione e sappia cosa aspettarti in termini di prestazioni e versatilità nel mondo reale.

Saprai come utilizzare al meglio il tuo nastro, e come ottenere i migliori risultati dal tuo lavoro, Dopo aver letto questa guida potresti aver bisogno del miglior nastro per pittori.

Entriamo nella guida.

Qual è il miglior nastro per pittori?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo sapere con cosa stiamo lavorando. Questa sezione darà un’occhiata al nastro per mascheratura e a quello per pittori.

Probabilmente non c’è una scelta oggettivamente valutata migliore per il nastro per pittori. Tutto dipende dal fatto che soddisfi o meno le tue esigenze.

Non serve a niente avere il meglio di qualcosa se non ti serve a niente.

Cosa c’è in comune tra il nastro per pittori e il nastro adesivo?

Questo è un ottimo punto di partenza, perché il nastro adesivo e quello per pittori sono molto simili. Ci sono un paio di caratteristiche che sono comuni tra i due tipi di nastro:

  • Entrambi i nastri hanno la carta crespa (il lato non appiccicoso) per strappare a mano e scriverci sopra
  • Entrambi ti danno delle belle linee dritte se è quello che stai cercando
  • Tutti sono disponibili in colori e dimensioni simili – sono abbastanza difficili da distinguere a prima vista

Queste caratteristiche possono essere trovate in entrambi i tipi di nastro.

Per molto tempo, non sapevo nemmeno che ci fosse un dibattito tra nastro adesivo e nastro da pittore fino a quando ho aiutato mio zio a ridipingere il suo soggiorno. È stato allora che ho imparato che ci sono alcune differenze, e scegliere il nastro giusto per il lavoro è molto importante.

Se volete alcune idee creative e originali e usi per il nastro adesivo, ecco un eccellente per iniziare le cose da fare con il nastro adesivo.

La differenza tra nastro adesivo e nastro adesivo

Ci sono alcune differenze tra come questi nastri sono fatti, e come dovrebbero essere usati. Questa sezione evidenzierà le principali differenze nelle caratteristiche e funzioni chiave di questi nastri. Vogliamo assicurarci che tu sappia esattamente quale nastro sarà il migliore per il lavoro che stai cercando di fare.

Rimozione del nastro

  • Il nastro adesivo è progettato per avere un’adesione più forte.
  • Questo lo rende migliore per un uso generale, ma significa anche che è più difficile da rimuovere in un unico pezzo.
  • Troverai spesso che si strappa o si scheggia quando lo rimuovi alla fine del lavoro di pittura.
  • Questo è particolarmente vero se hai lasciato il nastro per molto tempo.
  • Il nastro adesivo tende anche a lasciare dei residui appiccicosi quando viene rimosso.
  • La quantità di residui lasciati dipende dalla superficie che è uno, e da quanto tempo è stato lì.

Here Are Some Tips to Keep in Mind:

  • If you’re using masking tape, remove it as soon as possible to avoid tearing and leaving behind a sticky residue
  • Use painter’s tape when you’re trying to cover and protect surfaces, especially for painting

Adhesion (Stickiness)

  • Masking tape has a stronger sticking power than painter’s tape.
  • This is why it’s harder to remove and the reason that it leaves behind a sticky residue.
  • Painter’s tape has a medium adhesive strength, while masking tape has high adhesive strength.
  • The lower sticking strength of the painter’s tape makes it the better choice for longer-term painting projects.
  • You should use masking tape when you need a stronger grip, and it’ll only be stuck for a short time.

Cost

  • Masking tape tends to be cheaper than painter’s tape. Questo perché è un uso più generale, mentre il nastro da pittore è molto più specializzato.
  • Ci sono anche alcuni tipi di nastro da pittore che utilizzano polimeri assorbenti lungo i bordi per impedire alla vernice di fuoriuscire o filtrare attraverso – questi sono ancora più costosi.

Può il nastro adesivo essere usato per la pittura?

Sono sicuro che questa domanda ha attraversato la tua mente in qualche momento durante questa guida. Ci sono momenti in cui sarete a casa e non avrete più il nastro da pittore, o avrete solo il nastro adesivo in primo luogo. Dovrai considerare la vernice che stai usando e la lunghezza del tempo per cui il nastro deve essere applicato.

Ci sono due situazioni in cui dovresti evitare di usare il nastro adesivo:

  • Con le vernici a base d’acqua perché causeranno la formazione di grinze e strappi del nastro adesivo
  • Quando il nastro deve essere applicato per più di un paio d’ore – più lungo è il periodo, più residui saranno lasciati, e più è probabile che il nastro si strappi quando viene rimosso

A parte questi due casi, puoi sentirti libero di usare il nastro adesivo. È un’opzione più economica e più accessibile se non hai del nastro da pittore in giro per casa.

P.S. Se vuoi solo linee dritte, il nastro adesivo farà il lavoro benissimo!

Il nastro da pittore blu è meglio del nastro adesivo?

Il blu non fa molta differenza su come funziona il nastro. Il nastro da pittore è ancora la scelta migliore per dipingere che usare il nastro adesivo. Il nastro da pittore è disponibile in due colori principali:

  • Tan (bianco cremoso o beige)
  • Blu (di solito blu scuro)

L’unica differenza negli usi dei due colori è il tipo di superfici su cui dovrebbero essere usati.

Il nastro di colore Tan dovrebbe essere usato su superfici granulose e grintose come cemento, mattoni, ecc.

Il nastro di colore blu è solitamente usato su legno e altre superfici dipinte. L’adesione non è così forte, il che rende meno probabile danneggiare il rivestimento del legno o staccare lo strato di vernice.

A parte questo, il nastro blu è un po’ più difficile da scrivere. È più difficile vedere una scritta nera su uno sfondo blu.

Cosa posso usare al posto del nastro adesivo?

Ci sono un paio di alternative all’uso del nastro adesivo. Conosco molti pittori che odiano usare il nastro da pittore. Non funziona allo stesso modo con tutti i tipi di vernice e può essere un mal di testa da gestire a volte.

Queste sono alcune alternative se non vuoi o non hai accesso al nastro da pittore:

  1. Nastro adesivo a rana – questo nastro può essere usato sulle vernici al lattice per impedire alla vernice di sanguinare e filtrare
  2. Pennelli angolari – se impari le tecniche giuste, con un po’ di pratica ed esperienza, potresti anche non aver bisogno di usare i nastri
  3. Cartone – tienilo ai bordi della zona di pittura per catturare la vernice che gocciola (anche i giornali funzionano)
  4. Bordi per dipingere – usali solo se i tuoi muri sono perfettamente dritti (i miei non lo sono)

Queste non sono le uniche opzioni, ma sono le più facili per ottenere risultati rapidi.

Ci sono altre opzioni come dipingere a mano libera, ma questo richiede molta pratica ed esperienza – e c’è ancora molto spazio per gli errori.

Come usare il nastro da pittore per fare disegni

Ora che abbiamo superato la battaglia tra vernice per mascherare e nastro da pittore, ecco come puoi fare disegni interessanti con il nastro da pittore!

If you want to create an interesting design or pattern using a couple of different colors and some painter’s tape, then here are the steps to follow:

Step 1 – Lay the Base Color

  • I prefer to use a white or creamy-white color here.
  • This is the color you want in the spaces you’re going to tape over.
  • After painting, let it dry for 24 hours.

Step 2 – Create Your Pattern

  • Avoid curved lines as they’re very hard to do with tape.
  • This step is completely up to you, and the design you want to achieve.

Step 3: Apply the Second Color

  • This goes over the tape pattern. Questo è il colore che vedrai tra le linee del nastro.
  • Ricorda che è meglio dipingere due strati più leggeri (più sottili) che applicare uno strato spesso.

Fase 4: Rimuovi il nastro per rivelare il risultato

  • Lascia asciugare la vernice per 24 ore dopo aver completato la fase 3.
  • Rimuovi il nastro il più lentamente possibile per essere sicuro che non porti via la vernice.
  • Questo rivelerà il tuo design pulito e moderno!

Come rimuovere la vernice che è fuoriuscita sotto il nastro?

Ci sono prodotti come “Oops!” e “Goof off” che possono rimuovere la vernice fuoriuscita.

Non funzionano su tutte le superfici, e alcune vernici sono più resistenti.

Se questi prodotti falliscono, è possibile carteggiare l’area dove la vernice è fuoriuscita. Dopo averla carteggiata, ridipingila con il colore originale.

Se hai costantemente questo problema, dovresti provare a usare pennelli angolati e affusolati.

Una volta che sarai bravo con loro, non avrai bisogno di usare il nastro adesivo così spesso.

Pensieri finali

Questo è tutto per la nostra guida! Ben fatto per averla seguita. Sei ben informato e pronto a scegliere il nastro giusto.

Dovresti sentirti sicuro nel decidere il vincitore (per le tue esigenze) dell’argomento nastro adesivo contro nastro da pittore, e fare la scelta giusta per aiutarti a fare il lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *